Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

ConVivere con la Colangite Biliare Primitiva (CBP)

La colangite biliare primitiva (CBP) è una malattia del fegato che colpisce principalmente le donne di età superiore ai 40 anni e – in assenza di una terapia adeguata - può evolvere in una cirrosi biliare allo stadio terminale (tessuto epatico cicatrizzato).

Autorizzata la commercializzazione del farmaco OCALIVA per La colangite biliare primitiva (nota anche come cirrosi biliare primitiva)

Con determina 26/7/2017, pubblicata in GU il 23/8/2017, AIFA ha concesso il regime di rimborsabilità per il farmaco OCALIVA, indicato per il trattamento della colangite biliare primitiva (nota anche come cirrosi biliare primitiva) in combinazione con acido ursodesossicolico (UDCA) negli adulti con risposta inadeguata all’UDCA o come monoterapia negli adulti che non tollerano l’UDCA.

Acido obeticolico, efficace nella CBPAcido obeticolico, efficace nei pazienti con colangite biliare primitiva che hanno fallito la terapia standard
Ultime notizie
Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione