Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

colestasi cronica?probabile sclerosante?

Buongiorno, augurandomi che con tutto il caos state vivendo in prima persona abbiate anche lo spazio per rispondere chiedo : in un paziente con colestasi cronica da circa 20 anni, sostanzialmente asintomatica, (gamma gt tra i 200 ed 450- fosfatasi dalla normalita' a 300- got e gpt da 70 a 170) con autoanticorpi negativi (per qualche anno ASMA POSITIVO poi si e' negativizzato) e l'ultima volta ANA positivo 1/160 mai successo in 20 anni- P ANCA E C ANCA NEGATIVI- colangio rmn eseguite negative, ma con dotto cistico leggermente tortuoso e colecisti sovradistesa, alitisiaca,ma spesso con bile densa. i sintomi maggiori sono : facile pienezza gastrica,senso di tensione -bruciori di stomaco,digestione lenta a periodi. Chiedo : quando vi e' una colestasi cronica di questo tipo e' sempre colangite sclerosante o cirrosi biliare primitiva? non potrebbe essere semplicemente la colecisti da togliere che magari insieme a quel dotto cistico leggermente tortuoso mi rende la bile densa causando innalzamento dei valori ed aumento del fibroscan? o al contrario,forse proprio una colangite sclerosante,o una cbp rendono il dotto cistico leggermente tortuoso portando a formare bile densa e tutto il resto?o il dotto cistico leggermente tortuoso e' di normale riscontro e non patologico? quale e' la vostra esperienza sul campo? Alcuni sostengono che togliere la colecisti e' controproducente,ho letto anche pero' di persone che togliendo la colecisti hanno rallentato,stabilizzato o addirittura risolto la colestasi cronica. Cosa ne pensate a riguardo? la biopsia ci direbbe con esattezza se si tratta di colangite sclerosante,cirrosi biliare primitiva,o altro? non credo che un epatite autoimmune possa provocare colestasi? peraltro con basi valori di transaminasi rispetto ad una colestasi piu' importante? insomma,una colestasi di cosi lunga durata puo' essere provocata solo da malattie serie e di difficile gestione? Grazie
Dott.MarcoCarboneSpecialista in Gastroenterologia ed Epatologia
ASST Monza - Centro per le Malattie Autoimmuni del Fegato

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera

La colestasi cronica (alterazione cronica di FALC e GGT) può essere causata da vari insulti, comunemente farmaci, calcolosi delle vie biliari o malattie autoimmuni.
Se la causa farmacologica è stata esclusa, in presenza di molestasi da anni, con autoimmunitarie negativa (ha eseguito anche ANA sp100 e gp210?), con vie biliari non particolarmente alterate, sarebbe indicato eseguire una biopsia epatica a scopo diagnostico.
Il dotto cistico alterato potrebbe essere esito di calcolosi cronica o raramente segno di CSP.
Inoltre sarebbe bene eseguire un FibroScan per valutare, in maniera non invasiva, se l'alterazione cronica degli esami epatici ha portato ad un danno (fibrotico) cronico
Cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione