Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

aumento dell'ast

buongiorno dottore.ho bisogno di lei.persona di 77 affetta da epatite autoimmune da ottobre 2016 e in cura con azatioprina(dopo avere assunto anche cortisone) 50mg,un compressa al giorno.referto sangue del 17 luglio 17:ast33,alt 16,gamma gt 22.mi preoccupa l'innalzarsi dei valori dell'ast: 22.5.17:28;8.6.17:30;13.7.17:28.oggi 17 agosto 2017:33.significa che la malattia sta riprendendo?che fare? la ringrazio tanto per le sue risposta sempre esaurienti e illuminanti e le auguro ogni bene
Dott.MarcoCarboneSpecialista in Gastroenterologia ed Epatologia
ASST Monza - Centro per le Malattie Autoimmuni del Fegato

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

salve signora,
dai valori da lei riportati la ast si mantiene nei limiti della norma come verosimilmente le avra' detto il suo epatologo curante. l'incremento del valore che lei riporta e' non significativo. per valutare se l'epatite autoimmune e' in remissione bisogna, oltre alle transaminasi, valutare le immunoglobuline che immagino siano normali.
cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione