Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

colangite sclerosante

Buongiorno, ho letto che lo score del fibroscan e' diverso a seconda che si sia affetti da nash,epatiti virali, colestatiche ecc.. vorrei chiedere,secondo la vostra esperienza se cio' corrisponde al vero- Ci sono persone che con fibroscan a 14 kpa hanno la cirrosi epatica,ed altre che sono a F1 o 2- Alcuni sostengono che se il fibroscan ,(nelle malattie colestatiche ma non solo ) e' effettuato con transaminasi sopra i 100, o con gamma gt e fostafasi alterate viene fuori falsatamente aumentato tra il 35 ed il 40% in piu',corrisponde al vero? Paradossalmente persone con cirrosi hanno le transaminasi ormai normali,ma il fibroscan rispecchia l'esatta condizione? senza considerare che in gruppi esteri c'è chi sostiene di avere 75kpa!! Grazie Grazie
Dott.MarcoCarboneSpecialista in Gastroenterologia ed Epatologia
ASST Monza - Centro per le Malattie Autoimmuni del Fegato

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Salve

Il fibroscan offre un approccio non invasivo per monitorare la "elasticità/durezza" del fegato.
Questa può peggiorare non solo in un quadro di cirrosi ma anche se c'è infiammazione e/o colestasi. Quindi nelle malattie autoimmuni e colestatiche, soprattuto in assenza di terapia o in caso di terapia efficace, il fibroscan ci può dare dei valori elevati anche in pazienti senza fibrosi/cirrosi.
Cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione