Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

probabile colangite sclerosante

Buongiorno, vogliate scusarmi se ritorno sull'argomento,avrei pero' necessita' di capire in maniera tecnica alcuni esami in quanto,al momento, sto avendo difficolta' a fare una colangio rmn di controllo. Tecnicamente una TAC ADDOME SENZA MDC che affidabilita' ha nel valutare vie biliari ,fegato e colecisti? Il mio dilemma e' sempre il medesimo: una normale ecografia ha visto ''epatomegalia,vie biliari di sinistra con irregolari dilatazioni e restringimenti, colecisti idropica,sovradistesa,ma priva di calcoli'' Dopo 14 mesi circa una tac addome senza contrasto : Fegato normale- vie biliari intra ed extra epatiche non dilatate- colecisti normodistesa a pareti regolari-negli stessi giorni l'urologo mi controlla la colecisti e dice che la vede infiammata. Chi vede giusto? chi mi ha fatto l'eco lo scorso anno? o la tac di qualche mese fa? Quello che mi chiedo e': per poter scrivere fegato di normali dimensioni,vie biliari intra ed extraepatiche regolari,colecisti normodistesa...avranno misurato il tutto no? queste misurazioni sono effettuate da un pc? o dipendono dalla bravura di chi referta? una tac negativa puo' esser confortante o semplicemente non ha visto eventuali alterazioni delle vie biliari che magari poi si vedono alla rmn? con eco eseguita un anno prima,e tac di qualche mese fa,in un paziente asintomatico con colestasi forse da 20 anni,cosa pensereste allo stato attuale? Grazie
Dott.MarcoCarboneSpecialista in Gastroenterologia ed Epatologia
ASST Monza - Centro per le Malattie Autoimmuni del Fegato

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno
L'esame più accurato per lo studio delle vie biliari, che sono tubicini molto piccoli (pensi che la via biliare principale ha un diametro di circa 6 mm) è la risonanza con sequenze colangiografiche.
E' possibile una discordanza tra metodiche ma la RMN è da considerarsi il gold-standard.
Cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione