Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

colangite sclerosante

Buongiorno, domanda ricorrente nell'archivio : state effettuando dei trial con cilofexor e norurso, sicuramente,pur essendo in doppio cieco senz'altro vi sarete fatta un idea se questi farmaci arriveranno per essere approvati al fine di rallentare o bloccare la patologia oppure no...possiamo avere un vostro illustre parere? al di la dei risultati,la vs esperienza clinica cosa vi suggerisce? potra una di queste molecole essere REALMENTE UTILE? sara' meglio la vancomicina? o una dieta ad hoc? quando potrete finalmente dirci qualcosa di ''palpabile'' in merito a questo? perche' si legge sempre...'' nel prossimo anno, nel giro di due anni...nel giro di 4...e cosi passano gli anni''... grazie di cuore
Prof.MarcoCarboneSpecialista in Gastroenterologia ed Epatologia Centro per le Malattie Autoimmuni del Fegato
Università di Milano-Bicocca ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda – Milano


Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno

i trial clinici randomizzati, controllati sono in "doppio cieco", il che significa che sia lo sperimentatore (noi) che il paziente non possono risalire al tipo di pillola che viene somministrate (farmaco o placebo?). Questa è la base del rigore metodologico con cui si effettuano gli studi per ottenere risposte certe.
Pertanto noi non riusciamo a "farci un idea". Dobbiamo tutti insieme pazientare che vengano pubblicati gli esiti degli studi.

Cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione