Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

colangite sclerosante

Buongiorno, da anni assumo acido ursodesossicolico 1200 mg die senza particolari problemi, noto pero' ,sempre da anni che nelle minzioni l'urina spesso e' schiumosa . Ho eseguito piu' volte nel tempo l'esame dell'urina e l'urinocultura ed e' normale- solo in un occasione mi e venuta fuori lieve presenza proteine nelle urine ( 20 mg/dl val di riferimento max 10 mg/dl),poi nella volta successiva normalizzata. ULTIMI ESAMI 22 GIUGNO 2019 : Creatinina 0,82 val.nor. 0,60-1.20 Azotemia 0,37 val nor. 0,10-0,50 uricemia 4,4 val nor. 3,5-7.2 esame del sedimento -cellule delle vie genito urinarie SCARSE -leucociti RARI -cristalli di acido urico RARI -urati amorfi SCARSI ESAME CHIMICO FISICO : - colore III vogel -aspetto LIMPIDO -ph 6,5 -glucosio ASSENTE -emoglobina ASSENTE -proteine ASSENTI -muco pus ASSENTE -corpi chetonici ASSENTE -bilirubina ASSENTE -urobilogeno ASSENTE -nitriti ASSENTE -peso specifico 1021 - urinocultura NEGATIVA mi chiedo : l'urina schiumosa da cosa puo' dipendere, posto che ho provato a farla anche in contenitori sterili per evitare eventuale presenza di detergente nel wc. Note : - se urino con il getto vicino al contenitore difficilmente si forma schiuma - spesso la schiuma rimane persistente, in altre occasioni va via dopo poco ( e' quella persistente che mi da da pensare,in quanto se scompare dopo poco potrebbe essere anche causata dal getto stesso) - non capisco come mai in alcuni periodi,pur idratandomi in maniera costante, se urino dopo 3/4 ore l'urina e' un giallo intenso- in altri,pur urinando dopo la notte e' giallo paglierino. in entrambi i casi quando effettuo l'esame chimico fisico e' nella norma. Forse perche' io guardo l'intero contenitore ? perche' se ne emetto solo pochi ml il colore pare piu' chiaro. in alcune occasioni mi e' capitato,in particolare dopo aver fatto stretching per un ora, di trovare un urina molto scura,pareva sedimentata, come per presenza di sabbia. Poi bevendo l'urina si e' normalizzata. Le domande sarebbero queste : - e' normale l'alternarsi del colore dell'urina con un idratazione piu' o meno costante? se il colore piu' scuro dell'urina dipende dalla colestasi, si normalizza comunque se ci si idrata di piu'? o dovrebbe rimanere comunque piu scuro? Ho gli acidi biliari nel sangue alti : tra i 50 e i 70 - per fortuna non avverto prurito se non in maniera molto occasionale,quasi irrilevante- e non so se dipende strettamente dalla patologia,in quanto a volte avverto alle piante dei piedi e dietro i polpacci una sensazione strana come quando si ha un lieve intorpidimento, non un vero e proprio prurito,o,quando cammino,avverto come degli spilli sotto i piedi. difficile da spiegare. Ma questo raramente. Gli acidi biliari alti sono determinati dall'assunzione del deursil? o esclusivamente dalla patologia biliare? questi possono provocare l'urina schiumosa? o forse potrei avere della sabbia ai reni che provoca l'urina schiumosa? con l'esame delle urine negativo cosa dovrei fare per comprenderne la causa? la clearance delle 24 ore? o non serve? Infine, ma non per importanza, posso assumere qualche farmaco che riduca gli acidi biliari? a quanto pare FXR non e' ancora approvato forse per l'utilizzo in psc, vi e' nel frattempo qualcosa di alternativo? forse i fibrati? Grazie
Dott.MarcoCarboneSpecialista in Gastroenterologia ed Epatologia
ASST Monza - Centro per le Malattie Autoimmuni del Fegato

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno

Tra le varie informazioni riportare non vedo gli esami del fegato, ecceto che per gli acidi biliari che non dovrebbero essere monitorati regolarmente.
L'urina schiumosa non è correlata alla patologica, e comunque noto che l'esame urine è normale.
L'urina può essere più scura se non beve a sufficienza - quando è scura color marsala potrebbe dipendere da accumulo di bile, ma di nuovo, in assdenza di esami epatici è difficile esprimersi.

Cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione