Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

vaccino astrazeneca

Ho una CBP, in terapia con 2 cps di Deursil 300mg al giorno. I valori epatici sono nella norma anche se all'ultimo controllo l'insulina risulta inferiore ai valori normali. Il valore del fibroscan è 9. L'8 marzo ho ricevuto la prima dose del vaccino Astrazeneca ed il 17 maggio è prevista la seconda somministrazione. Conviene farla? Mi sembra che in questo momento, a differenza di marzo, venga consigliato un vaccino ad mRNA per persone con la mia patologia.
Dott.MarcoCarboneSpecialista in Gastroenterologia ed Epatologia
ASST Monza - Centro per le Malattie Autoimmuni del Fegato

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno

Se ha effettuato la prima dose di AZ Le consiglio di eseguire la seconda con lo stesso vaccino.
Inoltre, non avendo una chiara cirrosi epatica, ne aumento farmaci immunosoppressori, non è considerato soggetto vulnerabile e pertanto non è strettamente indicato per Lei un vaccino a RNA.
Cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione