Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

trapianto fegato

Salve mi avete gia risposto alla domanta sul trapianto di fegato a soggetto con epatite biliare autoimmune dicendomi che in tutti i casi di fegato nn piu funzionante (virale batterica) si puo trapiantare ma in realta volevo capire se avrebbe senso il trapianto visto l'autoimmunità quindi che le cellule attaccherebbero nuovament eil fegato. Grazie per la tempestività di risposta ci spererei ancora. Saluti.
Dott.MarcoCarboneSpecialista in Gastroenterologia ed Epatologia
ASST Monza - Centro per le Malattie Autoimmuni del Fegato

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Salve
La cirrosi epatica scompensata causata da epatite autoimmune e' una indicazione a trapianto di fegato. La recidiva di epatite autoimmune dopo trapianto di fegato e' possibile e non infrequente, ma trattabile, peraltro con gli stessi farmaci immunosoppressori che si assumono per evitare il rigetto d'organo.
Un cordiale saluto

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione