Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Portale Epatite e malattie del fegato
Malattie autoimmuni

vaccino covid epatite autoimmune

Buongiorno, le scrivo in qualità di genitore di un ragazzo di 17 anni affetto da celiachia ed epatite autoimmune. La malattia è stata scoperta 3 anni fa. La terapia è a base di prednisone (Deltacortene) e Azatioprina. Ormai da tempo assume 5mg/die di Deltacortenee 50mg/die di Azatioprina. Come genitore ho diversi dubbi riguardo la possibilità di far sottoporre il ragazzo alla vaccinazione. E' opportuno far sottoporre il ragazzo alla vaccinazione per il covid? Deve sospendere la terapia in occasione del vaccino? Ci possono essere interazioni tra i farmaci che assume e il vaccino? La ringrazio in anticipo per la sua disponibilità. Cordialmente Giuseppe Falcone
Dott.MarcoCarboneSpecialista in Gastroenterologia ed Epatologia
ASST Monza - Centro per le Malattie Autoimmuni del Fegato

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno
In considerazione della terapia immunosoppressiva cronica sarebbe indicato eseguire il vaccino per proteggere il ragazzo da possibili complicanze secondarie ad una eventuale infezione da Covid-19.
Non sono attese interazioni con i farmaci immunosoppressori.
Certamente non deve sospendere la terapia prima di eseguire la vaccinazione.

Cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione